Torna a lista come arredare

L’ARTE IN CASA

“L'arte scuote dall'anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni.” Pablo Picasso

L'uomo, fin dalle origini ha utilizzato l'arte per rendere unici e definiti i suoi spazi.
Oggi facciamo lo stesso, senza accorgercene, soltanto che, al posto di dipingere direttamente sul muro (almeno nella maggior parte dei casi) preferiamo appendere dipinti, al muro.
Se volete una bella casa, ben arredata, non potete trascurare quello che appendete al muro. Non occorrono quadri da milioni di euro, a volte basta davvero poco. Serve una certa accortezza nel disporli però, per cosi dire:
Scegliere i quadri a partire dai colori e dall'atmosfera della stanza in cui andrete a collocarli.
Le loro dimensioni devono essere proporzionate alla stanza: evitiamo di collocare quadri immensi in stanze troppo piccole
L'accostamento delle opere va fatto con senno: opere figurative non vanno accostate a quadri astratte
Lasciate perdere le consuetudini: ci sono angoli poco sfruttati dei quali potreste sorprendervi, una volta appesa l'opera adeguata
Se avete un picasso o un quadro che vi piace particolarmente, non appendetelo sopra il divano. Non abbiate paura di strutturare l'arredamento della stanza a far si che l'attenzione finisca proprio sull'opera.

Foto ◂  1/3  ▸
Usiamo i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Se desideri disabilitare i cookies o saperne di più, consulta la nostra cookies policy. Accetta condizioni